News

Nuovo Credito d’imposta per i Beni Strumentali 4.0

Nuovo Credito d’imposta per i Beni Strumentali 4.0 – aliquote maggiorate.

Con l’approvazione della legge di bilancio 2021, varia anche il credito d’imposta per i beni materiali e immateriali 4.0, con l’aumento delle aliquote di beneficio. La nuova normativa decorre a partire dal 16.11.2020.

  • CREDITO D’IMPOSTA BENI STRUMENTALI MATERIALI 4.0, aliquota incrementata al 50% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro, al 30% fino a 10 milioni e al 10% fino a 20 milioni;
  • CREDITO D’IMPOSTA BENI STRUMENTALI IMMATERIALI 4.0 (software e applicazioni), aliquota incrementata al 20% fino a 1 milione di euro di investimento.

Le agevolazioni, che riguardano i beni strumentali, sono cumulabili con le altre del Piano Transizione 4.0:  credito d’imposta per la formazione 4.0 e credito per spese di R&S, innovazione, economia circolare e design.

Per le agevolazioni 4.0, NEAFIDI si occupa della gestione completa della pratica fornendo sempre la perizia giurata, grazie alla struttura interna di ingegneri specializzati in Industry 4.0.

I Gestori Imprese sono a disposizione per individuare insieme le soluzioni migliori.

Potete contattarci anche al seguente indirizzo commerciale@neafidi.it, specificando il vostro nominativo e il recapito telefonico, il Gestore di riferimento vi contatterà al più presto.

> Scarica PDF