News

INTERVENTO STRAORDINARIO DELLA REGIONE VENETO

Credito a tasso zero per sostenere la liquidità aziendale

Più credito alle imprese grazie all’intervento della Regione Veneto, che stanzia 30 milioni a sostegno della liquidità aziendale, erogabili anche per il tramite di Neafidi.

Finanziamenti a tasso zero e contributo a fondo perduto calcolato sulle spese di concessione.

Beneficiari: PMI, con sede operativa nel territorio della Regione del Veneto alla data dell’8 marzo 2020, che al momento della presentazione della domanda risultino in possesso, tra gli altri, dei seguenti requisiti:

  • aver subito una crisi di liquidità a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per effetto della sospensione o della riduzione dell’attività;
  • essere regolarmente iscritte nel registro imprese istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura competente per territorio o all’albo delle imprese artigiane e attive alla data dell’8 marzo 2020.

Finanziamento: minimo 5.000,00 massimo 50.000,00 euro, anche come cumulo di più operazioni in capo al medesimo beneficiario.

Durata: da 12 mesi a 72 mesi, con preammortamento massimo di 24 mesi e rimborso a rata mensile/trimestrale costante posticipata per il beneficiario.

Tasso di interesse: pari a zero.

Costo di accesso al credito: 1,2% annuo omnicomprensivo, sull’importo del finanziamento concesso applicato a scalare per il numero di annualità e frazioni sul capitale residuo.

Contributo a fondo perduto pari al 100% dei costi del finanziamento sino ad un importo massimo di euro 2.000,00 per ciascun beneficiario.

Domanda di contributo: da presentare a Veneto Sviluppo, per il tramite di Neafidi.

Scadenza: 31.12.2020

Per approfondire la fattibilità dell’iniziativa e/o predisporre la richiesta di credito e di contributo potete contattare il Gestore di riferimento o scrivere a info@neafidi.it.