News

Controgaranzia Cosme FEI

360 milioni di Euro per le PMI

Piano di investimenti per l’Europa: 360 milioni di euro per le PMI italiane tramite la riassicurazione Cosme FEI e sei primari Confidi italiani tra cui Neafidi.

Neafidi, insieme ad un gruppo di Confidi (Artigiancredito Toscano, Italia Comfidi, Fidi Toscana, Cooperfidi Italia e Artigianfidi Vicenza) ha sottoscritto con il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) un contratto a valenza nazionale nell’ambito del programma COSME della Commissione Europea. L’accordo beneficia del sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (EFSI), il cuore del piano d’investimento per l’Europa.

Commentando la sottoscrizione dell’accordo, il CEO di FEI, Pier Luigi Gilibert, ha dichiarato: “Grazie a questo accordo, FEI e i sei Confidi saranno in grado di raggiungere oltre 10.000 PMI italiane. Con il sostegno del FEI, ciascuno dei Confidi aumenterà il proprio volume di garanzia. Ciò consentirà alle PMI attualmente escluse dai finanziamenti bancari tradizionali di accedere a ulteriori garanzie a supporto del loro accesso al credito”.

COSME è il programma dell’UE per la competitività delle micro, piccole e medie imprese (PMI) in esecuzione dal 2014 al 2020 con un budget complessivo di euro 2,3 miliardi. Almeno il 60% del programma sarà dedicato a favorire l’accesso ai finanziamenti per le PMI in Europa, con due strumenti finanziari. Il meccanismo di garanzia di COSME supporta garanzie e controgaranzie alle istituzioni finanziarie per aiutarle a fornire più prestiti e finanziamenti alle PMI. Il programma COSME si basa sul successo della competitività e Innovation Framework Programme (CIP) (2007-2013) che ha contribuito a mobilitare quasi 21 miliardi di prestiti e oltre 3 miliardi di capitale di rischio alle PMI: oltre 384.000 in Europa.

Alessandro Bocchese, Presidente di Neafidi, ha commentato: “Questo accordo quadro consentirà a molte PMI socie dei sei confidi/intermediari finanziari partecipanti all’iniziativa di migliorare il proprio accesso ai servizi finanziari delle Banche attraverso le controgaranzie fornite dal FEI.  Con il FEI condividiamo da anni obiettivi e impegno e lavoriamo insieme per il consolidamento e lo sviluppo del sistema delle micro, piccole e medie imprese su tutto il territorio nazionale.”