News

CONTRIBUTI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA PER IL SOSTEGNO DELLA LIQUIDITA’

Contributi a fondo perduto per l’abbattimento del tasso e dei costi di garanzia

Al via il nuovo Bando della Camera di Commercio di Verona per sostenere, con contributi a fondo perduto, i costi di accesso ad operazioni di liquidità delle micro, piccole e medie imprese veronesi.

Un contributo in conto abbattimento del tasso di interesse e del 50% dei costi della garanzia, sono richiedibili dalle imprese socie, fino al 30 novembre 2020, avanzando richiesta a Neafidi.

Beneficiari. Micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o unità locali in provincia di Verona

Finanziamenti agevolabili. Sono ammessi i contratti di finanziamento bancario per operazioni di liquidità sottoscritti a partire dal 20 agosto 2020. Saranno agevolabili i finanziamenti con un valore minimo pari a 10.000,00 euro e massimo di 100.000,00 euro anche per contratti di importo superiore.

Durata. Il calcolo del beneficio terrà conto della periodicità delle scadenze del piano di ammortamento considerando agevolabile il termine minimo di 12 mesi e massimo di 36 mesi anche per contratti di durata superiore.

Contributi. In conto abbattimento del tasso di interesse fino al 3% e fino a 1.000 euro sul 50% del costo della garanzia.

Di seguito i riferimenti del Gestore Imprese per qualsiasi approfondimento e per la predisposizione della richiesta di contributo

Tiziano Nicolini
Tel. 045 2320301
Cell. 348 0181340
t.nicolini@neafidi.it