Interventi Regionali

Interventi Regionali

A livello regionale si stanno attivando supporti importanti.  A seguire i principali interventi deliberati dalle regioni Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Veneto.

Friuli Venezia Giulia

AGGIORNAMENO AGEVOLAZIONI REGIONALI

01/07/2020

La Regione sta intervenendo con numerosi strumenti a sostegno del territorio. Importanti novità anche sulla Sabatini per l’acquisto di macchinari ed attrezzature.

Per un aggiornamento puntuale si riporta il link alla sezione di competenza nel sito regionale http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/industria/.

BANDO PER LE PMI DELLE PROVINCE DI PORDENONE E UDINE – 2020

01/04/2020
La Camera di Commercio di Pordenone – Udine concede, alle PMI dei territori di riferimento, un contributo a fondo perduto per commissioni di garanzie, rilasciate da confidi o fondi pubblici, finalizzate all’ottenimento di credito straordinario richiesto per l’emergenza Covid-19.

Alla pagina dedicata ai bandi 2020 della Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Pordenone  si possono trovare:

  • Il Bando per la concessione e contestuale erogazione di contributi per la richiesta di garanzia al credito straordinario per emergenza covid-19 per le PMI delle ex province di Pordenone e Udine – 2020
  • Il modulo di richiesta.

Il Gestore di riferimento è a disposizione per qualsiasi informazione.

Emilia Romagna

CONTRIBUTI PER RIDURRE IL COSTO DEL CREDITO

02/07/2020

Neafidi, grazie al sostegno delle Camere di Commercio dell’Emilia-Romagna, offre un contributo ad abbattimento degli interessi bancari e dei costi della garanzia fino ad un massimo di 15.000 euro.

Beneficiari: piccole medie imprese e Mid cap, con sede legale e/o operativa in Emilia-Romagna.

Finalità: sostegno alla liquidità delle imprese.

Finanziamenti agevolabili: max 150.000 euro. Sono ammesse anche richieste di importo superiore, ma il contributo viene calcolato in ogni caso su 150.000 euro.

Garanzia: 80% del finanziamento.

Durata: max 72 mesi con possibilità di preammortamento fino a 24 mesi.

Contributo: max 15.000 euro per impresa a copertura degli interessi bancari e del costo della garanzia. Il contributo è calcolato nella misura del 4,5% rispetto al Taeg annuo, in presenza di garanzia del Fondo di garanzia. Resta parametrato ai 36 mesi.

LEGGE REGIONALE 3/99, ARTT. 53, 54 E 58

25/03/2020

Alla pagina del sito della Regione Emilia Romagna si possono trovare informazioni circa l’accesso al credito per professionisti e imprese.
Legge regionale 3/99, artt. 53, 54 e 58 – Agevolazioni per professionisti e piccole e medie imprese

 

I Gestori di Neafidi sono a disposizione per impostare la richiesta ed individuare insieme l’Istituto di credito convenzionato, fino ad esaurimento dei fondi assegnati.

Veneto

INTERVENTO STRAORDINARIO DELLA REGIONE VENETO A FAVORE DI IMPRESE E PROFESSIONISTI COLPITI DALL’EMERGENZA COVID-19

01/07/2020

Finanziamenti agevolati per liquidità

Credito a tasso zero per supportare le imprese venete colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19. Questa l’iniziativa straordinaria promossa dalla Regione Veneto, con delibera della Giunta regionale n. 618 del 19 maggio 2020, per concedere finanziamenti agevolati a sostegno della liquidità aziendale.

L’intervento è gestito dalla finanziaria regionale, Veneto Sviluppo S.p.A., per il tramite di Neafidi, delle Banche e degli Intermediari finanziari iscritti nell’albo previsto dall’art. 106 del Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia (TUB), convenzionati per l’iniziativa.

Beneficiari: PMI, con sede operativa nel territorio della Regione del Veneto alla data dell’8
marzo, che al momento della presentazione della domanda risultino in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver subito una crisi di liquidità a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per  effetto della sospensione o della riduzione dell’attività;
  • essere regolarmente iscritte nel registro imprese istituito presso la camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura competente per territorio o all’albo delle imprese artigiane e attive alla data dell’8 marzo 2020.

Finanziamentominimo 5.000,00 massimo 50.000,00 euro, anche come cumulo di più operazioni in capo al medesimo beneficiario;

Durata: da 12 mesi a 72 mesi, con preammortamento: massimo di 24 mesi. Rimborso: a rata mensile/trimestrale costante posticipata per il beneficiario;

Tasso di interesse sulla provvista regionale: pari a zero

Contributo a fondo perduto pari al 100% dei costi del finanziamento sino ad un importo massimo di euro 2.000,00 per ciascun beneficiario.

Per saperne di più - contattaci